Sei un Dentista?

Scopri come essere visibile su questa e su altre directory

Cerca il Dentista

Ortodonzia: Come raddrizzare i denti e correggere il morso

Come raddrizzare i denti e correggere il morso

Quasi 5 milioni di persone nel mondo indossano apparecchi ortodontici per raddrizzare i denti e migliorare l’estetica del sorriso.

Sempre più richiesta è la figura dell’ortodontista, lo specialista che si occupa di curare le malocclusioni, ossia le posizioni scorrette del morso.

Le malocclusioni possono essere causate dalla presenza di denti irregolari, oppure da particolari problemi mandibolari.

Perché i denti diventano storti?

Di solito le cause sono di natura ereditaria (diastemi), oppure ambientale, come ad esempio la suzione del pollice o una particolare spinta della lingua sui denti.

Spesso anche un trauma o un particolare incidente, possono essere la causa di denti storti.

Le 3 fasi del trattamento ortodontico

  1. Si inizia con la scelta di un adeguato espansore, che serve per creare il giusto spazio all’interno della bocca. Esistono in commercio diversi tipi di apparecchi ortodontici con tale finalità, come ad esempio gli espansori, che servono per aumentare la larghezza del palato oppure le barre linguali, che servono per allargare la mandibola inferiore.
  2. Si passa poi alla fase correttiva, che consiste nel riallineare correttamente i denti e nel raddrizzarli attraverso l’utilizzo di appositi apparecchi ortodontici. La durata di questa fase dipende molto dalla gravità delle situazioni e dall’irregolarità dei denti.
  3. Infine, si ha la fase di Mantenimento. L’apparecchio ortodontico viene rimosso definitivamente ed i denti vengono controllati tramite l’uso di apparecchi di contenzione (fissi o mobili). In questa fase è determinante sottoporsi a periodiche visite di controllo dallo specialista, almeno due volte l’anno.

Come sono fatti gli apparecchi ortodontici?

Gli apparecchi ortodontici sono costituiti da minuscole placchette di metallo, posizionate, tramite colle speciali, sulla superficie anteriore dei singoli denti.

Dei sottili fili in metallo, detti archi metallici, sono posti all’interno delle placchette e sono composti da una lega di nickel e titanio che reagisce al calore. Con il calore della bocca i fili metallici si riscaldano, andando ad esercitare una pressione costante sui singoli denti.

Oggi, è anche possibile richiedere il trattamento ortodontico invisalign, che consiste nell’utilizzo di particolari mascherine in resina trasparente, in grado di esercitare delle lievi pressioni sui denti.

Per favorire il riallineamento dei denti, i singoli allineatori invisibili devono essere indossati durante il giorno e durante la notte. Gli apparecchi ortodontici trasparenti possono essere tranquillamente rimossi durante l’igiene orale ed i pasti.

Come va pulito l’apparecchio?

Per eseguire una corretta pulizia degli apparecchi ortodontici è bene chiedere informazioni al proprio dentista di fiducia, soprattutto per quanto riguarda la scelta dello spazzolino da utilizzare. Di solito, le regole da seguire sono tre:

  • Lavare i denti oscillando lo spazzolino avanti e indietro con un angolo di 45 gradi.
  • Rimuovere la placca sul margine gengivale, per prevenire l’infiammazione del tessuto gengivale.
  • Spazzolare, delicatamente, intorno alle placchette per rimuovere i residui di cibo.

Cosa sono gli apparecchi di contenzione?

Una volta terminata la seconda fase di trattamento, lo specialista consiglia di indossare, per un tempo determinato, degli appositi apparecchi di contenzione, ossia delle maschere di plastica, che devono essere portate sia di giorno che di notte.

L’apparecchio di contenzione può essere pulito con acqua calda, spazzolino e dentifricio. Dopodichè, deve essere conservato in un apposito astuccio di plastica, possibilmente asciutto.

Il consiglio migliore, è sempre quello di sottoporsi a delle visite specialistiche di controllo, almeno ogni 6 mesi, in modo da eseguire una pulizia professionale dei denti ed un controllo ortodontico di tutta la dentatura.

Valid XHTML 1.0 Transitional   CSS Valido!

Sei un Dentista? Per la tua pubblicità Clicca Qui

Questo sito fa uso di cookie. Per saperne di più leggi l'informativa

OK